Semplici, voglio la partita perfetta

Quella di domani non sarà una partita come le altre per Leonardo Semplici, allenatore della Spal, che torna a Firenze, dove per anni ha guidato la Primavera, questa volta da avversario. "Per le mie origini - ha detto - è normale che tenga in modo particolare a questa partita, davanti a tanti amici la Spal dovrà giocare una partita perfetta. Non so che tipo di accoglienza ci sarà, ma spero che sia benevola" "Dispiace per i tanti infortuni che abbiamo - ha aggiunto il tecnico spallino - ma chi ci sarà farà bene, noi siamo in una serie positiva così come lo è la Fiorentina che è la squadra più in forma del momento, ma noi cercheremo di fare la nostra parte. Uscire dal Franchi con un risultato positivo sarebbe senz'altro un altro passo avanti importante nel nostro cammino verso la salvezza".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sermide

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...